Produzione stampi per materie plastiche

Dalla progettazione alla produzione degli stampi

Prima della produzione di stampi per materie plastiche e c’è la fase della progettazione. La progettazione, ovviamente anche nel caso di progettazione di stampi a iniezione, avviene tramite sofisticati software 3D e tecnologie CAD/CAM. Grazie a queste tecniche computerizzate siamo in grado di realizzare oggetti tridimensionali a partire da disegni vettoriali che ci aiutano a osservare ogni più piccolo dettaglio minuziosamente e di modificare il necessario prima di eseguire la prototipazione dell’oggetto.

La prototipazione permette invece di toccare con mano la qualità del prodotto finito realizzato in tiratura limitata prima di passare alla definitiva fase di produzione degli stampi per materie plastiche e, di conseguenza, di modificarlo ulteriormente senza sprecare energie, tempi di costruzione, costi e raggiungendo risultati il possibile corrispondenti alle idee dei nostri clienti.

La produzione degli stampi

La produzione degli stampi per le materie plastiche avviene, in seguito, attraverso l’introduzione della plastica, sottoforma di pellet o di granuli, in una pressa a iniezione; la fusione dei polimeri; l’iniezione della plastica liquida nello stampo progettato; la solidificazione della plastica tramite raffreddamento dello stampo e l’espulsione del pezzo finito tramite gli estrattori.

Esperienza di qualità

Da più di 40 anni, noi di Nercos lavoriamo all’insegna dell’eccellenza per garantire a tutti i nostri clienti i migliori risultati in termini di qualità, risparmio energetico, rispetto dei tempi di consegna e innovazione. Un laboratorio interno di ricerca, infatti, opera ogni giorno per seguire le novità del settore, per aggiornare le attrezzature e per anticipare le tendenze dei mercati italiani ed esteri nell’ambito dello stampaggio di materie plastiche.

Ti servono
maggiori informazioni?
Contattaci.