Progettazione di stampi a iniezione per materie plastiche

La progettazione di stampi a iniezione per materie plastiche è un’attività delicata che richiede attenzione estrema anche ai dettagli

Progettare, nel nostro metodo di lavoro, significa pensare, valutare, immaginare l’esecutivo nel suo impiego finale. Per raggiungere i risultati eccellenti, il nostro staff di professionisti prevede, prima della progettazione degli stampi a iniezione , la valutazione della fattibilità dei prodotti richiesti.

In questa fase, collaboriamo a stretto contatto con il cliente per comprendere a fondo le richieste, l’utilizzo previsto del prodotto finale e le eventuali normative che ne regolamentano la diffusione, eccetera. Questo importante momento precede la fase della progettazione degli stampi a iniezione, che avviene prima attraverso sofisticati software 3D e tecnologie CAD/CAM e poi attraverso la realizzazione vera e propria delle forme metalliche necessarie, della prototipazione e della produzione degli stampi.

Lo stampo deve essere abbastanza resistente per riuscire a sopportare a lungo l’iniezione della plastica allo stato liquido, quindi deve necessariamente essere in grado di resistere ad alte temperature, ma al tempo stesso deve avere una struttura che possa essere aperta e chiusa per permettere agli estrattori di espellere, alla fine delle operazioni, il prodotto in plastica solidificato.

Da oltre 40 anni, noi di Nercos ci occupiamo di progettazione e realizzazione di stampi a iniezione, ma anche di stampaggi a iniezione, a caldo, costampaggi e sovrastampaggi in plastica, feltro e in bi-componenti. Grazie a un laboratorio di ricerca, a un ufficio tecnico interno, a un’officina di specialisti e a un reparto produttivo che conta fino a 20 presse, riusciamo a sostenere lavorazioni intense con risparmio energetico e con tempi di consegna eccellenti.

Ti servono
maggiori informazioni?
Contattaci.